Bici No Smoging

bici no smoging

Le maggiori città Europee da giorni sono prigioniere dello smog e delle “famigerate” polvere sottili che, grazie ad un anticipo di primavera, hanno in massa superato le soglie di allerta.

Le iniziative per combattere questo annoso problema sono le più disparate: innovative come Parigi dove il comune ha messo a disposizione gratuitamente mezzi pubblici, auto elettriche e bici a noleggio

uso bici anti smog

Leggi la Notizia

convenzionali come Milano dove il comune annaspa nel trovare una soluzione

bici anti smog

Leggi la Notizia

L’utilizzo delle bici, meglio se a scatto fisso :-), e gli incentivi da parte delle istituzioni pubbliche, da sempre sono una soluzione rapida e indolore a questo tipo di problema, e non solo. Ma purtroppo in Italia ancora non ci sono segnali di una crescita culturale volta a migliorare la vita dei cittadini e la sostenibilità dei trasporti.

In altre nazioni europee non molto lontane dell’Italia, anche in presenza di un clima molto più rigido, da oramai molto tempo hanno puntato su questo mezzo di trasporto, divertente e salutare, per risolvere la viabilità delle strade e la minimizzazione dell’inquinamento. Avvolte supportate da istituzioni moderne e lungimiranti, altre nate da una coscienza sociale che hanno costretto gli amministratori del bene comune ad adeguarsi ad una crescente domanda di sicurezza sulle strade, infrastrutture adeguate e normative serie ma soprattutto applicate e rispettate.

Le vere rivoluzioni nascono dal basso, è ora di cominciare: aperitivo in bici?